villapittiamerighi.com

news

Lucca Summer Festival 2015

Il Lucca Summer Festival ha svelato i concerti dell’annata 2015: dopo la conferma di Robbie Williams, prima superstar internazionale confermata in ordine cronologico, sono arrivati gli annunci di Sir Elton John, che suonerà in Piazza Napoleone l’11 luglio, di Mark Knopfler, di Lenny Kravitz, che si esibirà in concerto il 26 luglio, di Billy Idol e altre star come Paolo Nutini e John Legend. A tutti questi grandi nomi, si aggiunge quello di Bob Dylan, che l’1 luglio sale sul palco dopo Francesco De Gregori. Anche la coppia d’oro del rap italiano J-Ax e Fedez sarà di scena a Lucca il 24 luglio. E’ lecito attendersi ulteriori novità nelle prossime settimane, il cast degli artisti che saliranno sul palco di Piazza Napoleone non deluderà i fan più esigenti.

Lo scorso anno il Lucca Summer Festival ha portato in Italia nomi internazionali di primo piano come Eagles, Nile Rodgers e Stevie Wonder, oltre a proporre sullo stage principale affermate realtà nazionali come Elisa ed Emma.

Le date dei concerti

01/07/2015 – 21:30 Bob Dylan – Lucca Summer Festival
01/07/2015 – 20:00 Francesco De Gregori – Lucca Summer Festival
05/07/2015 – 21:00 Paolo Nutini – Lucca Summer Festival
07/07/2015 – 21:30 Los Lobos – Lucca Summer Festival
08/07/2015 – 21:30 Paolo Nutini – Lucca Summer Festival
09/07/2015 – 21:00 The Script – Lucca Summer Festival
10/07/2015 – 20:30 Billy Idol – Lucca Summer Festival
11/07/2015 – 20:00 Elton John – Lucca Summer Festival
20/07/2015 – 21:30 Lauryn Hill – Lucca Summer Festival
22/07/2015 – 21:00 Mark Knopfler – Lucca Summer Festival
23/07/2015 – 21:00 Robbie Williams – Lucca Summer Festival
24/07/2015 – 21:00 Fedez&J-Ax – Lucca Summer Festival
26/07/2015 – 21:00 Lenny Kravitz – Lucca Summer Festival
28/07/2015 – 20:00 Snoop Dogg – Lucca Summer Festival


Pistoia Blues 2015

Il Pistoia Blues torna a luglio 2015 riconfermandosi uno dei festival musicali più importanti del nostro Paese. Primo nome annunciato della 36° edizione Carlos Santana, che il 21 luglio tornerà a esibirsi nella cittadina toscana dopo i successi del 1996 e del 2004. Il 24 sarà la volta di Sting, che per la prima volta salirà sul palco della manifestazione proponendo i più grandi classici del suo repertorio. Tra gli artisti presenti in calendario anche i Counting Crows e Passenger, presto ne saranno annunciati altri. Ecco il programma della manifestazione.

Le date dei concerti

01/07/2015 – 21:00 Mumford And Sons – Pistoia Blues Festival
03/07/2015 – 21:00 Counting Crows – Pistoia Blues Festival
07/07/2015 – 21:00 Hozier – Pistoia Blues Festival
15/07/2015 – 21:00 Passenger – Pistoia Blues Festival
18/07/2015 – 21:00 The Darkness – Pistoia Blues Festival
19/07/2015 – 21:00 Dream Theater – Pistoia Blues Festival
21/07/2015 – 21:00 Carlos Santana – Pistoia Blues Festival
24/07/2015 – 21:00 Sting – Pistoia Blues Festival


Pasqua a Firenze : lo scoppio del carro

Ogni anno Firenze celebra la domenica di Pasqua in un modo veramente speciale. Lo Scoppio del Carro è una tradizione nata circa 350 anni fa. Il carro decorato, detto anche il “Brindellone”, fu realizzato la prima volta nel 1622. A forma di torre alta 2-3 piani, viene trainato da due buoi ornati con ghirlande in giro per le strade di Firenze, fino a Piazza del Duomo nello spazio che si trova tra il battistero e la cattedrale.

Questa tradizione affonda le proprie radici in eventi di natura in parte storica e in parte parte religiosa. La storia racconta di un giovane fiorentino di nome Pazzino, membro della nobile famiglia Pazzi, che nella Prima Crociata della Guerra Santa del 1099, dimostrò di avere un gran coraggio (fu il primo a scalare il muro di Gerusalemme e ad innalzare il vessillo cristiano) tanto da ricevere in dono 3 pietre focaie provenienti dal Sacro Sepolcro. Le pietre che Pazzino portò con sè alla fine della crociata, rappresentano un tesoro religioso molto importante per Firenze, vengono custodite nella Chiesa di SS. Apostoli.

La cerimonia a cui potete assistere oggi, non è così diversa da quella del passato bensì propone gli stessi rituali. Il tutto inizia verso le 10 del mattino, un prete stofina le tre pietre focaie di Pazzino le cui scintille accendono la candela di Pasqua; questa a sua volta viene usata per dar fuoco ai carboni che si trovano in un contenitore sul Carro. La processione dopo aver percorso le strade di Firenze consegna il Fuoco Santo all’Arcivescovado davanti a Santa Maria del Fiore, meglio conosciuta come il Duomo. Il Carro viene accompagnato lungo il percorso da una processione con percussionisti e sbandieratori, tutti in abiti storici, anche i funzionari della città ed i rappresentanti del clero.

Il Carro, ben fornito di fuochi d’artificio, quando arriva davanti alla cattedrale si ferma e aspetta l’inizio della messa. Più o meno verso le 11 dall’altare della Cattedrale, mentre all’interno della chiesa si canta la Gloria, l’arcivescovo accende con il fuoco sacro un razzo a forma di colomba (chiamato appunto “la Colombina”, che simbolizza lo Spirito Santo), questa a sua volta vola fuori dalla chiesa percorrendo un filo che va a colpire il Carro nella piazza, dando vita a spettacolari fuochi d’artificio che incontrano gli applausi di tutto il pubblico: questo è ciò che intendiamo per lo Scoppio del Carro! Se il rituale procede regolarmente e tutti i fuochi d’artificio esplodono, allora si prospetta un raccolto ricco e florido e buona fortuna per la città e per i suoi cittadini. E’ per questo che ogni anno, tutti sperano in uno Scoppio del Carro perfetto!

Ask more information

Andrea Bocelli in concerto a Lajatico

Dopo il grandissimo successo ottenuto negli scorsi otto anni, con oltre 150.000 spettatori, Andrea Bocelli presenta la nona edizione del Teatro del Silenzio che, per il 2015, raddoppia gli eventi. Il meraviglioso scenario di Lajatico – luogo di nascita del Maestro – in provincia di Pisa, ospiterà per la prima volta non una sola serata bensì due date, con Andrea Bocelli che si esibirà il 02 e il 04 Agosto.
Presidente Onorario dell’Associazione Teatro del Silenzio, Andrea Bocelli ha concepito un luogo unico, dove portare il suo mondo, fatto di musica e di emozioni. La spettacolare conca naturale dell’Alta Valdera dal 2006 ha accolto artisti di prima grandezza quali Laura Pausini, Noa, Lang Lang, Nicola Piovani, Placido Domingo, Toquinho, Zucchero, Elisa, José Carreras e Katherine Jenkins. Non solo musica, ma anche palco per la danza e per le arti figurative: sulla ribalta del Teatro del Silenzio si sono esibiti, infatti, ballerini come l’etoile Roberto Bolle ed Eleonora Abbagnato, e ogni anno hanno dedicato una loro opera agli spettacoli artisti quali Igor Mitoraj, Arnaldo Pomodoro, Marco Ceroli, Hans Peter Ditzler, Kurt Laurenz Metzler, Venio Santoni e Giuseppe Carta.

teatro del silenzio

 

Tutta la struttura del Teatro viene allestita appositamente per l’evento e disallestita subito dopo l’ultimo spettacolo, in modo da restituire la collina al suo percorso naturale e quindi a una nuova stagione dedicata alla coltivazione del grano. Il palco, completamente senza copertura, sfida ogni anno le condizioni meteorologiche, permettendo così il perfetto inserimento nel paesaggio circostante.
Il Teatro del Silenzio prende vita nella pace delle suggestive colline di Lajatico, piccolo gioiello dell’entroterra volterrana, che per 364 giorni l’anno rimane intatto nella sua perfetta armonia e per un giorno – quest’anno per due – si anima di una vita diversa dove i protagonisti sono la musica, la danza e l’arte.

Ask more information